Il baccalà protagonista di Napoli: al via la kermesse sul lungomare Caracciolo




 

Napoli – Dal 18 al 21 maggio, sul Lungomare Caracciolo dalle 12 alle 24, si svolgerà la prima edizione di BaccalàRe, l’evento dedicato agli amanti del baccalà.




La kermesse sarà animata con gala dinner, degustazioni di vini e formaggi, dj set ed eventi di intrattenimento per adulti e bambini. I migliori ristoratori napoletani, uniti dall’amore e dalla passione per il Baccalà, cucineranno per i visitatori piatti strepitosi, affiancati da Chef Stellati, del calibro di Francesco Sposito – doppia stella Michelin – e da Chef di livello internazionale come Raffaele Lenzi, già sous chef all’ Hotel Armani e Antonino Maresca, chef e pasticcere sorrentino.

Previsti incontri, dibattiti e corsi specializzati per chi vorrà dilettarsi in cucina ed apprendere le origini, le tecniche, la diffusione e i metodi di conservazione del Baccalà, prodotto unico della cucina tradizionale napoletana. Cucineranno per l’occasione i più importanti ristoranti napoletani:  Baccalaria, Terrazza Calabritto, Crudorè, La Masardona, 12 Morsi, Napoli 1820, Nanà, Sancta Sanctorum, Gourmeet, La Cantina dei Lazzari, Piccerelle, Roji Japan, Cuori di Sfogliatella, Augustus e Rescigno.

“Cometincanto” ospite dell’evento. Sabato 20 maggio 2017, sul lungomare Caracciolo dalle ore 17.00 si esibiranno i finalisti di CometinCanto della passata edizione. Il palco alla Rotonda Diaz, vedrà nei giorni della kermesse anche i vincitori: la band dei Minions e la band casertana Muzak.

“CometinCanto” è la Rassegna Musicale partita nel 2016, e immediatamente confermatasi come punto di riferimento artistico, tanto da essere stata scelta per il 2017 quale Festival Nazionale affiliato ad Area Sanremo Tour / Area Sanremo, torna per una nuova e ricca edizione che avrà la sua finale ancora una volta a Città della Scienza il 9 settembre 2017. Già iniziato il percorso legato alle audizioni che porteranno i partecipanti ad essere selezionati per le finali.

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login