Bolzano, Bye Bye Butterfly. L’affascinate mostra temporanea delle farfalle locali. Il mistero e la grazia




 

 

Bolzano –  Ancora pochi giorni per visitare al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige la mostra temporaneabye bye butterfly. Farfalle locali e ospiti tropicali”.

Fino al 30 aprile 2017 sarà ancora possibile fare un tuffo in questo spettacolare mondo delle farfalle.

Dalla sua inaugurazione a fine ottobre 2016 ha totalizzato oltre 10.000 ingressi.

L’esposizione presenta le caratteristiche e il ciclo vitale delle farfalle: delle tecniche di volo, ai meccanismi di difesa e mimetizzazione, alla loro straordinaria metamorfosi da bruco a crisalide, ad adulto.




Non mancano approfondimenti sull’importanza delle farfalle per l’ecosistema e, naturalmente, alcuni esemplari vivi nel terrario tropicale.

La straordinaria metamorfosi da bruco in farfalla meraviglia gli uomini dalla notte dei tempi e con il suo mistero rappresenta l’anima dell’uomo fin dall’antichità
Nella nuova mostra temporanea, attraverso modelli, filmati e microscopi, potremo osservare questi stupendi animali davvero da vicino. Gli esemplari viventi della serra tropicale ci daranno un’idea dell’enorme varietà di forme e colori che caratterizza le farfalle. A cosa sono dovuti i colori brillanti, i colori mimetici o addirittura quei finti occhi che sembrano fissarci dalle ali? Entriamo nella vita delle farfalle con i loro adattamenti, esploriamo l’ambiente attraverso i loro sensi, seguiamole nelle migrazioni, monitorate da minuscoli trasmettitori applicati sulla schiena, cerchiamo di capire come sopravvivono all’inverno.
Tarme e tignole sono poco amate e quindi poco conosciute; chi ne vuol sapere di più sul loro ciclo vitale potrà ammirarle nel terrario vivente, chi le detesta potrà apprezzarne l’importanza per la copertura del fabbisogno proteico di alcune popolazioni e magari in futuro anche per l’intero pianeta.

Gli scienziati hanno analizzato i dati più recenti della ricerca e permette di comprendere il motivo per il quale negli ultimi decenni le farfalle in Europa stanno calando e quali nuove conoscenze stanno emergendo dal nuovo progetto di ricerca basato sull’indagine genetica.


Haruki Murakami:….Le farfalle hanno una grazia incantevole, ma sono anche le creature più effimere che esistano. Nate chissà dove, cercano dolcemente solo poche cose limitate, e poi scompaiono silenziosamente da qualche parte.

 

INFORMAZIONI

La mostra è aperto tutti i giorni dalle ore 10 – 18, escluso lunedì
Chiuso solo il  25 dicembre e il 1° gennaio

Ingresso: 4 Euro, ridotto: 3 Euro, bambini fino a 6 anni: ingresso libero
Biglietto combinato (Museo + Bye Bye Butterfly): 5 Euro
Biglietto famiglia: 10 Euro

Informazioni e prenotazioni per le attività per bambini e famiglie: 0471 412964 (mar- dom ore 10-18)
Informazioni e prenotazioni per scolaresche e gruppi 0471 412975 oppure www.naturmuseum.it/it/richiesta-prenotazione-attivita-didattiche.asp
Manifestazioni collegate alla mostra sul calendario semestrale del museo o sul sito www.museonatura.it

Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, via Bottai 1, Bolzano, tel. 0471 412964, web www.museonatura.it


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login