DISPARITÀ DI REDDITO VISTE DAL CIELO: VIDEO SHOCK DEL FOTOGRAFO JOHNNY MILLER




 

Città del Capo

 

Città del Capo (Sudafrica) – Una realtà senza veli quella che il fotografo Johnny Miller nonché produttore video della Città del Capo (capitale del Sudafrica) ha voluto realizzare con i suoi obiettivi e telecamere.

SCENE DISEGUALI DAL CIELO, UN DOCUMENTARIO SCIOCCANTE

La sua ultima opera Miller l’ha chiamata “Scene Diseguali” spinto dalla bellezza della fotografia come documentario, come memoria storica.

Proprio lo scorso mese  Miller ha spiegato che ha iniziato una serie di reportage concentrandosi sulla disuguaglianza come  è vista dal cielo: “Le discrepanze nel modo in cui le persone vivono a Città del Capo sono a volte difficili da vedere da terra. La bellezza di essere in grado di volare è quello di vedere le cose come sono realmente. Guardando verso il basso da un’altezza di diverse centinaia di metri, emergono incredibili scene di disuguaglianza”.

 

L’artista/fotografo vuole trasmettere ciò che difficilmente non si riesce ad osservare nella quotidianità e spiega:Alcune comunità sono state espressamente progettate con la separazione in mente, e alcuni sono cresciuti più o meno organicamente. Mi sono concentrato inizialmente sulle comunità con una grande disparità di ricchezza vicino a casa mia, Città del Capo. Ciò è dovuto alle mie risorse limitate e la conoscenza del territorio. Inizialmente mi sono concentrato su due comunità, Masiphumelele e Imizamo Yethu, che sapevo di essere situate molto vicino a quartieri più ricchi. Proprio perché sono vicini, per me, è stato un po’ scioccante. Molte persone che hanno visto le foto, me compreso, mi hanno detto che a vederlo dal cielo, era un punto di vista che non avevano mai visto prima”.




Città del Capo

 

Miller spiega come le sue riprese e fotografie abbiano sconcertato le persone che hanno condiviso le foto. Indipendentemente dai giudizi di critica o di incoraggiamento per la sua opera di documentazione che tante persone hanno esposto, Miller non rimane scalfito e comunica che ha sempre intenzione di presentare le immagini come luce obiettiva, nella speranza che i dibattiti possano portare a risultati costruttivi.

Miller è riuscito nella sua opera comunicativa a rendere palpabile quella separazione che in tanti leggiamo sui libri di storia. Nella Città del Capo ci fu il primo insediamento europeo del Sudafrica che ha lasciato solchi culturali e architettonici/urbanistici evidenti, come quella striscia di verde lussureggiante che separa ancora la povertà dalla ricchezza.

 

di Cinzia Marchegiani

 

JOHNNY MILLER http://millefoto.com/

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login