“La voce negli occhi” il film sul Terry Schiavo italiano iscritto a Cannes arriva con una proiezione a Lecco




 

di Cinzia Marchegiani

Lecco (Lombardia) – Cosa percepiscono e come vivono le persone che sono in uno stato vegetativo? Sono domande che noi tutti ci siamo sempre posti, ma soprattutto il mondo della scienza. Questi pazienti sono consapevoli di ciò che gli è accaduto? Riescono ad ascoltare i loro famigliari? Il mondo di queste persone è avvolto in un mistero e il destino di molte vite è entrato di prepotenza nel dibattito riguardo anche il complicato e delicato tema dell’eutanasia.

Pietro Crisafulli però ha combattuto contro questa scelta, quella di staccare la spina a suo fratello vittima di un incidente che lo ha condotto in uno stato vegetativo e ne ha realizzato un film capolavoro e ora “La voce negli occhi” ha fatto molta strada.

Il film nasce soprattutto dalla volontà indomita di Pietro Crisafulli di ripercorre la drammatica vicenda di suo fratello Salvatore che risvegliatosi dopo due anni dallo stato vegetativo permanente ha sconvolto tutti poiché è riuscito a far comprendere cosa sentiva e come viveva in quello stato di incapacità di dimostrare la sua perfetta consapevolezza.

“La voce negli occhi”  è stato sin da subito amato e apprezzato dal pubblico e ora vola verso nuove avventure. Il film è tratto da una storia vera, profonda e toccante. “La voce negli occhi” testimonia l’immenso ed ininterrotto amore nonostante la morte quello dei fratelli catanesi Pietro e Salvatore Crisafulli, quest’ultimo, conosciuto come il ‘Terry Schiavo italiano”, o l’”Anti-Welby”.

Salvatore Crisafulli è deceduto il 21 febbraio del 2013, aveva 48 anni, 10 dei quali trascorsi completamente immobilizzato, incapace di comunicare se non attraverso gli occhi e lo sguardo. Salvatore, vittima di un terribile incidente stradale, avvenuto a Catania l’11 settembre 2003, viveva da “locked-in”, praticamente imprigionato nel proprio corpo. Eppure dal suo letto, ha condotto una dura battaglia per il diritto alle cure alternative, l’assistenza domiciliare, la dignità dei disabili. 

LA VOCE NEGLI OCCHI VOLA VERSO CANNES

La vita di Salvatore ora diventa memoria storica grazie a “La voce negli occhi”, interamente auto prodotto dai suoi familiari. Il film la cui proiezione per la prima volta è stata realizzata con un memorabile successo proprio a Catania ha messo le ali ed è proprio Pietro Crisafulli ad annunciare che la pellicola è stata iscritta al Festival di Cannes, e entro la metà di marzo devono riconsegnare il film con i sottotitoli in inglese e francese.

LA VOCE NEGLI OCCHI A LECCO: “LA PROIEZIONE ORGANIZZATA DA ANTONONELLA VIEN MEDICO TESTIMONE DI ELUANA ENGLARO

Crisafulli anticipa su FreedomPress un altro appuntamento per lui simbolo di un traguardo immenso: “È con orgoglio che annuncio che dopo domani, l’8 febbraio ‘La voce negli occhi’ sarà proiettato a Lecco grazie all’evento organizzato da Antonella Vian medico testimone di Eluana Englaro autrice dei libri: ‘Eluana e l’amore di Dio. Un angelo strappato alla terra‘, e ‘Eluana il fiore che colsi. Veritas et Amor’  al Cinetratro Palladium alle ore 20:30″.

Pietro Crisafulli in questa pellicola ha voluto  immortalare un percorso di vita doloroso ma pieno di grandi messaggi e con questa opera vuole portare luce e speranza a molte famiglie che vivono lo stesso dramma di un parente in stato vegetativo, ma soprattutto alla scienza. Salvatore quando si svegliò dal coma grazie all’uso di un sintetizzatore vocale aveva svelato la sua verità: nonostante i medici credevano che fosse ormai del tutto incosciente per i gravi danni cerebrali riportati, in realtà Salvatore sentiva e vedeva tutto. E quindi le sue lacrime, non erano un riflesso incondizionato, ma piccoli SOS che l’uomo lanciava per far capire che c’era, e che era vivo. 

‘La voce negli occhi’ diventa una pellicola di grande testimonianza, un patrimonio su cui ripartire affinché anche le istituzioni governative e sanitarie possano prendersi carico di queste drammatiche storie ma anche delle nuove verità.

Ora Pietro Crisafulli tira dritto e annuncia altri eventi già in agenda: “Il 15 febbraio la proiezione presso la Camera dei Deputati, poi il 18 marzo a Ischia, il 23 Reggio Calabria, 25 Catania e Palermo ed altri si stanno aggiungendo. A maggio in Francia, subito dopo in USA esattamente in Florida”.

FOTOGALLERY – CLICCARE PER INGRANDIRE




“LA VOCE NEGLI OCCHI”

REGIA E MUSICHE. La sceneggiatura della pellicola,  scritta dal regista Rosario Neri, in parte tratta da “Con gli occhi sbarrati”, il libro sulla storia di Salvatore pubblicato nel 2006 da Pietro e la giornalista Tamara Ferrari, con la colonna sonora realizzata da Andrea Ferrante. Le scene finali del film sono state girate proprio nella casa dove Salvatore si è spento, che adesso è stata venduta. E’ stato Pietro a volere che i luoghi fossero autentici.

CAST. Pietro ci tiene a menzionare tutte le persone che hanno partecipato a realizzare questo grande sogno di speranza ma anche di denuncia:

luce-03Il cast è composto anche da  medici veri, come il dottor Enrico La Delfa. Gli attori, protagonisti di questo prestigioso capolavoro oltre a Pietro Crisafulli che interpreta il suo stesso ruolo, sono Maria Maugeri nel ruolo della tenacissima madre Angela, Carmelo De Luca nel ruolo di Salvatore, Giovanni Gagliano nel ruolo del fratello Marcello, Francesca Tropea nel ruolo di Rita (moglie di Pietro), Orazio Campagna (Salvatore bambino), Karim Anselmi (Pietro bambino), Jonathan Crisafulli (Pietro ragazzo), Agata Reale (moglie di Salvatore), altri ruoli molto importanti vengono interpretati da Agatino Crisafulli (la iena), Nuccio Anastasi (bidello), Rosalba Bologna (suora), Enzo Campisi (medico austriaco), Maurizio Bologna (medico Toscano), Rosaria Ventura (medico milanese) Giuseppe Santostefano (maresciallo carabinieri), Domenico Crisafulli (che interpreta lo spirito di Agatino, un altro fratello di Pietro e Salvatore morto nel ’92 a soli 21 anni).

TRAILER

 

 

L’8 febbraio 2017 a Lecco e poi altri appuntamenti per proiezioni d’autore, così la storia di del Terry Schiavo italiano vive tra noi ed è diventata una testimonianza grazie alla determinazione e il coraggio di Pietro Crisafulli che è riuscito a coinvolgere professionisti di caratura e sensibilità straordinaria affinché tutti ora possono guardare la realtà attraverso gli occhi dello stesso Salvatore.

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login