Napoli – Juventus, match ad alta tensione. Ecco le probabili formazioni: assente Pepe Reina




 

di Ch. Mo.

Napoli – È blindata da due giorni la città di Napoli, da quando, i calciatori della Juventus sono arrivati nel capoluogo per il match che avrà inizio tra pochi minuti allo stadio San Paolo.




Punto focale dello scontro: Gonzalo Higuain, l’ex matador del Napoli che da quest’anno ha preferito un cambio societario passando così con la prima in classifica del campionato. E l’antipatia , quella sportiva, è aumentata in modo eclatante.

Il bomber argentino questa sera ritroverà tutti i suoi compagni di gioco ma, stavolta, saranno avversari. Oltre alla questione Higuain però fondamentale è la corsa allo scudetto. Secondo o terzo posto ? È questo il dilemma. La Roma che ieri sera si è liberata dell’Empoli grazie a un super Dzeko diventa il secondo nemico da combattere subito dopo la Juventus.

Insulti ai giocatori bianconeri. Non sono mancati gli insulti e i gestacci ai giocatori della Juventus che oggi hanno lasciato l’hotel Parker’s intorno alle 18.30. I cancelli dello stadio San Paolo già aperti dal primo pomeriggio, nonostante la pioggia, contavano già centinaia di tifosi pronti ad assistere al match. Nonostante “la rivalità calcistica”, la situazione è tenuta sotto controllo dalle centinaia unità di forze dell’ordine sparse sul territorio.

Assente Reina. Mancava soltanto la comunicazione ufficiale alle ore 17 di oggi ma la notizia era già volata tra i tifosi: Pepe Reina non sarà in campo. Il portiere spagnolo non ha superato il problema al polpaccio e dunque, portiere  titolare sarà Rafael.

Probabili formazioni. Ecco le probabili formazioni del match.

Napoli (4-3-3): Rafael; Ghoulam, Koulibaly, Albiol, Hysaj; Hamsik, Jorginho, Allan; Insigne, Mertens, Callejon. A disposizione: Maggio, Strinic, Maksimovic, Zielinski, Chiriches, Diawara, Giaccherini, Rog, Milik.

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah; Khedira, Marchisio, Lemina, Pjanic, Mandzukic; Higuain. A disposizione:  Neto, Audero, Dani Alves, Rugani, Cuadrado, Sturaro, Rincon, Alex Sandro, Dybala.

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login