Orrore a Terni. Madre e convivente arrestati, sevizie e abusi sessuali su bambino di 6 anni




 

TERNI

 

Terni (Umbria) –  Quando l’orco è dentro le mura famigliari. La notizia è stata lanciata dalla Polizia di Stato. Madre, assieme al suo convivente, è stata arrestata dagli uomini della Squadra mobile di Terni per il reato di violenza sessuale e maltrattamenti nei confronti del figlio di 6 anni.




Gli investigatori hanno accertato le gravi responsabilità nei confronti del bambino anche da parte del convivente della donna, tanto da non escludere che le vessazioni fisiche e psicologiche fossero la premessa per avviarlo alla prostituzione minorile.

I coniugi, di 25 e 30 anni, sono stati arrestati dopo una segnalazione fatta in Questura.

Da pochi mesi in Italia, il piccolo non frequentava nessuna scuola e veniva tenuto in un appartamento alla periferia di Terni dove si sarebbero verificati gli abusi e le sevizie.

Non avendo altri parenti in Italia e d’intesa con la procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Perugia, il bambino è stato portato in una struttura per minori.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login