Pomezia, attentato incendiario al Comune pentastellato. Il sindaco Fucci: “Non ci faremo intimidire”




 

di Ci. Ma.

Pomezia (Roma) – A comunicare l’attentato incendiario avvenuto la notte scorsa presso la sede del Comune di Pomezia è la stessa amministrazione. La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra.

Indagini in corso. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi.




“Un grave attentato intimidatorio – dichiara il Sindaco Fabio Fucci – L’ennesimo tentativo di impedire all’Amministrazione di lavorare nel segno della trasparenza e della legalità che caratterizzano da sempre la nostra azione politico-amministrativa. Non ci faremo intimidire. La nostra Città ha voltato pagina 4 anni fa e i risultati si vedono: il modello Pomezia funziona ed è sempre più un esempio per la nostra Regione e per il Paese intero. Forse a qualcuno tutto questo proprio non piace”.

 

 

Sul caso sta indagando la Compagnia locale dei Carabinieri.

 

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login