REGIONE LAZIO. Zingaretti sotto i riflettori per l’affidamento esterno dei nuovi incarichi dirigenziali




 

ZINGARETTI

Regione Lazio – Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti sotto i riflettori un’altra volta proprio sulle nomine dei dirigenti esterni cui la sentenza del TAR datata marzo 2015 aveva censurato. Ad insorgere sulle nuove nomine del governatore ecco che tuona Devid Porrello, capogruppo del M5S Lazio, che in una nota spiega:

“Neanche la sentenza del TAR che a marzo 2015 ha duramente censurato il modus operandi zingarettiano di affidamento esterno di incarichi dirigenziali sembra riuscire a far cambiare idea al presidente della nostra regione che, anzi, ha rilanciato con la recente riorganizzazione delle aree dirigenziali all’interno della direzione Territorio, Urbanistica e Mobilità. I giudici amministrativi avevano rimarcato come il reclutamento dei dirigenti esterni fosse avvenuto senza un’adeguata programmazione triennale, stigmatizzando la scelta di rivolgersi a professionisti esterni  nonostante l’organico regionale avesse al suo interno figure idonee allo svolgimento dei compiti. Abbiamo redatto un’interrogazione, alla quale speriamo risponda lo stesso Zingaretti o l’assessore competente in aula, per dirci se con queste nomine abbiamo superato per l’ennesima volta il limite fissato dalla legge per gli incarichi esterni, una prassi che rischia di affondare ancora di più la già travagliata istituzione regionale, piena di professionalità demansionate e di incarichi da attribuire agli amici.” 




INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA IMMEDIATA DEL GRUPPO CONSILIARE M5S REGIONE LAZIO

Cliccare x ingrandire

Cliccare x ingrandire

L’interrogazione “Urgente a risposta immediata” presentata il 3 ottobre 2016 indirizzata al Presidente della Giunta Regionale, l’On. Zingaretti e l’Assessore competente firmata dai consiglieri Denicolò, Perilli e Porrello e Barillari del Gruppo Consiliare M5S Regione Lazio chiede ai destinatari dell’interrogazione di riferire in aula se, allo stato attuale, risultano rispettati i limiti di legge per l’affidamento di incarichi dirigenziali a personale esterno alla luce degli ultimi incarichi conferiti. Incarichi dovuti ad una riorganizzazione delle aree dirigenziali sulla base di una determina G09529 dello scorso 22.08.2016.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login