Roma. 150 bus nuovi per la periferia. Raggi fa il tour sul 558 e annuncia il controllore fisso




 

RAGGI

Roma – Virginia Raggi in un tour nella periferia di Roma per presentare la novità per i cittadini che  viaggiano  con i mezzi  pubblici: “Arrivano nella Capitale i primi dei nuovi 150 autobus. Questa mattina li abbiamo presentati ai cittadini con un giro sulla linea 558 Torre Maura-Gardenie. Con noi c’erano l’Assessore alla Città in Movimento Linda Meleo, l’Amministratore unico di Atac Manuel Fantasia, il presidente della commissione capitolina Mobilità Enrico Stefano e i parlamentari M5s Andrea Cioffi, Nicola Bianchi e Diego De Lorenzis“.

I nuovi mezzi da oggi sono già in circolazione sulle strade della Capitale e serviranno soprattutto le periferie: da Rebibbia a Tor Vergata, da Cinecittà a Grottarossa, da Tor Sapienza a Porta di Roma, da Tor Lupara a Saxa Rubra fino a Centocelle.




RITORNA IL CONTROLLORE FISSO A BORDO

Con l’occasione la Raggi informa una novità che tanti romani hanno chiesto: il controllore fisso a bordo. La Raggi spiega: “Avvieremo una sperimentazione su cinque di questi nuovi autobus, su cinque diverse linee. Sarà uno strumento per contrastare l’evasione tariffaria che a Roma ha raggiunto livelli insostenibili“.

L’obiettivo e la priorità per la nuova amministrazione capitolina è quella di migliorare il trasporto pubblico e la vita dei romani. “Con oggi – dichiara la sindaca – si compie uno dei primi grandi passi in questa direzione. Perché sia chiaro a tutti: noi non vogliamo fare passi indietro ma investire per rilanciare Atac che deve restare pubblica. E i bus presentati oggi daranno nuova linfa ad un parco mezzi vecchio e che sconta la mancanza di investimenti non effettuati nel passato“.

PER INIZIARE 25 NUOVI BUS, ENTRO NOVEMBRE 60, A FINE ANNO SARANNO 100

L’annuncio dei nuovi bus che serviranno meglio la periferia è una realtà. Per ora sono 25 nuovi bus, ma entro novembre saranno 60 in circolazione a Roma mentre entro fine anno si toccherà quota 100, visto che a dicembre è previsto l’arrivo di altri 40 mezzi. I restanti 50 saranno operativi nei primi due mesi del 2017.

Ma questo è solo l’inizio esclama la Raggi: “Oltre i 150 ne arriveranno degli altri, circa una ottantina, che acquisteremo grazie ai fondi europei e alle risorse del Giubileo. Il bando partirà nei prossimi giorni e contiamo di averli entro il 2017”.

La Raggi spiega che l’obiettivo è quello di rendere una città dove tutti possono muoversi con agilità e per questo ha annunciato che stanno lavorando per aumentare le corsie preferenziali. Lo slogan della Raggi quindi da oggi è “Capitale in movimento”.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login