SAN FRANCISCO: LA FUTURISTICA “SMART CITY CHALLENGE”




 

smart city

San Francisco – San Francisco potrebbe diventare la prima Smart City Challenge degli Stati Uniti.

Città unica al mondo costruita su 43 colline, possiede un  panorama unico e da mozzafiato essendo situata alla estremità settentrionale della penisola che divide l’Oceano Pacifico dalla baia.  San Francisco, in ordine di numero di abitanti è la quarta della California, dopo Los Angeles, San Diego e San Jose. La città conta quasi 1 milione di abitanti, ma se  si considera l’area metropolitana, San Francisco Bay Area, costituita da nove contee, sale oltre i 7 milioni.

san-francisco2Città conosciuta per le sue ripide colline, i turisti amano percorrere le discese e le salite delle strade salendo sul famoso Cable Car, mezzo che è parte integrante della città e attrazione turistica, una sorta di tram che si muove tramite un cavo sotterraneo che corre in continuazione a 15 km. Il brivido che i turisti possono provare è sedere o stare in piedi sul Cable Car e attraversare la città fino alla Baia e godere lungo il tragitto la città,  centro vivace e culturale con i suoi inimitabili stili architettonici vittoriani e paesaggi caratteristici e unici.

In questo momento San Francisco sta affrontando una vera rivoluzione. L’Università della California  Berkeley e la città di San Francisco, hanno unito le forze per creare la prima città dal ‘transito intelligente’ della nazione, con l’intenzione di costruire un modello di sistema di trasporto che sia più sicuro, più pulito e più accessibile.




SMART CITY CHALLENGE  UN PROGETTO CULTURALE E STRUTTURALE ALL’AVANGUARDIA

In un video lo stesso team mostra quello che prevede il progetto e il motivo per il quale la città  San Francisco dovrebbe vincere US Department of Transportation Smart City Challenge e 40 milioni di dollari per portare il futuro dei comuni elettriche veicoli, connesse e automatizzati a tutti di San Francisco, offrendo opportunità di scalare il economica e connettersi con i vicini.

Gli esperti dell’Università della California assieme al sindaco di San Francisco, Ed Lee proprio nel mese di maggio 2016 tentavano di convincere  il Segretario ai Trasporti degli Stati Uniti, Anthony Foxx che la città è il posto migliore per investire  40 milioni di dollari per sperimentare un sistema di trasporto urbano intelligente del 21° secolo. Foxx deciderà quale città otterrà il finanziamento a inizio estate.

San Francisco quindi ora è una delle sette città in lizza per ottenere il denaro da parte del Dipartimento dei Trasporti. La stessa Università della California Berkeley è parte fondamentale della squadra della città, che fornisce letteralmente il muscolo della ricerca in merito agli schemi di transito innovativi – come le automobili auto-guida, i veicoli collegati e sensori intelligenti – progettato da Agenzia Trasporti Municipale di San Francisco.

Questa grandiosa città, amata anche per  l’inconfondibile  nebbia mattutina estiva che sulla costa copre ogni cosa, è stata sempre una città estremamente vivace e culturale, con i suoi inconfonbili e pittoreschi stili architettonici vittoriani tale da renderla una delle città cultuali degli Stati Uniti, un privilegio conquistato soprattutto grazie  alla impronta della sua gente, molto eterogenea e spesso anticonformista, tollerante e libertaria. Grazie al questo suo DNA, San Francisco è eletta come città dalla grande apertura mentale, che la portano a sperimentare nuove esperienze in ogni campo. Una città futuristica, dove innovazione, cultura e tradizione sembrerebbero giocare i veri ruoli d’attacco, per sperimentare nuovi progetti, ma soprattutto amare questa stupenda città.

di Cinzia Marchegiani

 

Foto Cinzia Marchegiani


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login