Van Gogh nelle mani della camorra: la scoperta degli inquirenti




 

1475227982949-jpg-recuperati_due_quadri_di_van_gogh__valore_inestimabile




Napoli – Sono stati recuperati dal nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza i due dipinti di Van Gogh sottratti dalla camorra di Castellamare di Stabia. Nell’operazione dei militari che hanno eseguito un sequestro patrimoniale per diverse decine di milioni di euro nei confronti di un’associazione camorristica dedita al traffico internazionale di cocaina, sono state ritrovate le due tele.

 I quadri sottratti dal museo di Amsterdam nel 2002, di inestimabile valore, rappresentano “La Spiaggia di Scheveningen” del 1882, e la “Chiesa di Nuenen” del 1884.

Ad esprimere soddisfazione è stato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi che si e’ congratulato per l’operazione della Guardia di Finanza

Sarebbe di circa cento milioni di dollari il valore delle tele rinvenute nella cassaforte del boss. Secondo l’esame degli esperti, i quadri sarebbero autentici capolavori dell’artista più famoso del 1800.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login