Attentato Pomezia. Blasi capogruppo M5S Lazio: “Prova che l’amministrazione sta intaccando gli interessi criminali”





 

di Cinzia Marchegiani

 

Pomezia (Roma) – Sull’attentato incendiario che ha colpito la sede del Comune di Pomezia, amministrazione guidata dal sindaco pentastellato Fabio Fucci interviene Silvia Blasi, capogruppo del M5S Lazio, esprimendo solidarietà:

“L’attentato alla sede del comune di Pomezia è la prova che l’amministrazione a cinque stelle sta lavorando bene, intaccando gli interessi criminali che per decenni l’hanno tenuta sotto scacco. Esprimo al sindaco Fucci, alla sua Giunta e al consiglio comunale tutta la solidarietà del nostro gruppo consigliare e mi auguro che le forze dell’ordine possano identificare in tempi stretti i responsabili di questo gesto vile che poteva avere conseguenze gravissime. Conosciamo il sindaco Fucci abbastanza da sapere che non si farà intimidire da quanto accaduto la scorsa notte e che non tentennerà neanche un secondo nel proseguimento dell’opera di bonifica e rilancio del comune di Pomezia, esempio di amministrazione virtuosa e di lotta all’illegalità.”
Intanto le indagini sono portate avanti dal Comando dei Carabinieri locali.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login