Ligue 1, Guido Carrillo: “monegasco” incomodo, ma corteggiato





 

 

di Marco Chinicò

Classe 1991, 26 anni, italo-argentino. Professione calciatore, ruolo prima punta. Al Monaco da due stagioni, ma in avanti letteralmente chiuso dai colossi della compagine monegasca, soprattutto da un certo Radamel Falcao. Si chiama Guido Carrillo. Il suo papà nonché agente, Marcelo Carrillo, lo vuol vedere a tutti costi con un’altra maglia. Farlo giocare con continuità, facendogli sentire il peso di essere un vero leader di squadra. Il suo valore è circa 9 milioni di euro. Il prestigioso club del Principato di Monaco, è stato preciso e categorico: “Con 12.5 milioni, il giocatore va via altrimenti non si fa nulla”.




Di questo ragazzo si sta interessando il procuratore sportivo italiano Nicolas Rognoni che, a breve, dovrebbe avere un incontro con il padre del ragazzo. Al momento, però, non si hanno notizie ufficiali ovvero non si conoscono i nomi dei rispettivi club che sarebbero interessati al giovane attaccante. Sappiamo solo due fatto ben precisi: in primis, sono quattro i paesi ai quali Carrillo sarebbe stato proposto e per esattezza Francia, Germania, Inghilterra e Turchia. Fra i diversi club contattati, il Watford avrebbe presentato un’offerta. Quest’ultima però è stata respinta dal Monaco in quanto ritenuta troppo bassa ed insoddisfacente. I prossimi giorni, potranno dirci qualcosa di meglio in merito.

Nel bel mezzo di una calda, torrida estate in cui ha tenuto banco il passaggio super milionario di Neymar dal Barcellona al Paris Saint German, diversi i giovani talenti che spintonano per trovare il loro giusto spazio. Guido Carrillo: “monegascoincomodo, ma corteggiato.

 

Potete seguirci anche su Facebook, cliccando QUI e mettendo Mi piace

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login