Napoli, Comicon alla Mostra d’Oltremare: è boom di visitatori





 

di Christian Montagna

Napoli – In fila, pazienti e con gli abiti colorati attendono il loro turno per poter trascorrere una giornata diversa, all’insegna del divertimento: sono i giovani visitatori del Comicon, la kermesse cominciata ieri sotto un velo di pioggia. Nulla però ha potuto fermare il fiume di visitatori straripato all’ingresso della manifestazione.

La Mostra d’Oltremare di Napoli apre alle 10, ma dalle ore 8.30 è già boom di visitatori! Sono appassionati di cinema, di fumetto, di disegno e animazione, giovani, adulti, anziani: nessuno,  perde l’occasione per tornare bambini.




Il selfie più bello. Quale occasione migliore per sfoggiare il look più stravagante ed immortalare il momento sui social network? Un tripudio di smartphone aleggia tra la fiumana di appassionati che in ogni momento della giornata decide di condividere con gli amici del web un evento davvero unico nel suo genere. Da ogni parte dell’Italia e perfino dall’ estero, i giovani, per lo più minorenni, al Comicon non intendono rinunciare. 

Sold out. E’ già sold out per i biglietti di oggi e domani ma il giorno di massima affluenza è previsto per lunedì 1 Maggio, ultimo giorno della manifestazione.

Ideata  da Claudio Curcio, la kermesse accoglie ogni anno decine di migliaia di persone ed è giunta alla sua 19esima edizione. Una grande festa ben vista soprattutto dai venditori ambulanti e parcheggiatori abusivi che in questi giorni arricchiscono notevolmente il loro patrimonio.

Controlli in atto. È in atto da ieri mattina una grande operazione della Polizia Municipale che monitora l’intera zona circostante la mostra nei limiti del possibile. Venditori ambulanti di cibi, bevande e gadget però sono sempre lì! Così come i parcheggiatori abusivi che nascosti tra le autovetture attendono il momento propizio per intervenire e “chiedere” la famosa tassa del parcheggio.

Intorno alle 8,30 di questa mattina, il traffico nell’intera zona di Fuorigrotta era in tilt. A monitorare la situazione anche i militari dell’Arma dei Carabinieri.

(Foto da Facebook)

 

 

 

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login