Napoli, il concorso “Anima e Corpo” a sostegno dell’ Unicef





 

di Ch. Mo.

Napoli – Approda a Napoli il grande evento nazionale in tutti gli stili di danza e a favore della vita. Domenica 3 dicembre, dalle ore 9.30 alle 24.00, presso il teatro Mediterraneo della Mostra D’Oltremare di Napoli si terrà il concorso tersicoreo nazionale pro Unicef, durante il quale, sarà possibile donare a favore dei bambini del terzo mondo.




La giuria presieduta da Fabrizio Mainini (coreografo Televisivo italiano), Luciana Savignano (ballerina di fama mondiale), Mauro Astolfi (coreografo internazionale e direttore di compagnia) e Fritz Zamy (Urban Dance) selezionerà i migliori talenti suddivisi per categorie. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming e prevederà ben cinque spettacoli sotto la direzione artistica di Marcella De Matteo.

Caratteristica distintiva dell’ XI edizione è l’affiliazione con l’ Unicef. Con lo scopo principale di incoraggiare il pubblico (sia il quello presente in sala che quello che seguirà l’evento da casa sul canale streaming) a donare ai bambini del “terzo mondo”, sarà attivato un numero (45566), appositamente per “Anima e Corpo”, dal 27 novembre al 4 dicembre. Infatti, durante il Gran Finale di ciascuno dei cinque spettacoli, mentre il palcoscenico sarà gremito di allievi, concorrenti, direttori ed insegnanti, sponsor e componenti dello staff organizzativo, saranno proiettati su maxischermo video e racconti di chi ha lavorato negli anni con i bambini, al fine di sensibilizzare tutti verso un problema che da secoli affligge la nostra società.

L’evento è patrocinato dal Comune di Napoli.


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login