Napoli, febbre da Real. Città paralizzata in attesa del match





 

di Christian Montagna

Napoli – È tutto pronto per il ritorno degli ottavi di finale di Champions tra Real Madrid e Napoli. Allo stadio San Paolo di Napoli, tra poche ore, gli azzurri di Sarri tenteranno “l’ardua impresa” contro i campioni in carica capitanati da Zinedine Zidane.




Fischio d’inizio previsto per le ore 20.45. Non sarà facile, si sa, ma nel calcio tutto è possibile. Complice un pubblico caloroso che sosterrà i ragazzi durante tutto il match, i più ottimisti prevedono addirittura una vittoria.

I partenopei dovranno recuperare il 3-1 del Bernabeu per avere così la possibilità di accedere ai quarti di finale.

Come vedere il match. Per chi non riuscirà a recarsi allo Stadio, sarà difficile vedere la partita. Rete 4 manderà in onda un’altra partita, la sfida tra l’Arsenal e il Bayern Monaco. Potranno assistere alla partita in diretta televisiva soltanto gli abbonati a Mediaset Premium Sport.

Per guardare il match, gli abbonati alla pay tv del Biscione dovranno sintonizzarsi su Premium Sport (canale 370) e Premium Sport HD (canale 380). Grazie al servizio Premium Play, inoltre, si potrà assistere alla gara anche in streaming su tablet, cellulari e computer. Per seguire l’attesissimo match via radio, invece, è possibile sintonizzarsi su Radio 1.

Città paralizzata. Fin dalle prime ore della mattina, la città sembrava avvolta da una tensione che nemmeno alle 23.59 del 31 Dicembre. Traffico in tilt, attività in chiusura anticipata e numerose strade chiuse al traffico per questioni di sicurezza. In campo sono scesi gli uomini delle forze dell’ordine che vigileranno fino al termine della partita sulla sicurezza in città. Dalle ore 15, l’area che circonda lo stadio è stata letteralmente transennata.

Venditori abusivi, parcheggiatori e camion-pub sono già all’ opera: anche per loro, questa, sarà una giornata proficua.

(Foto dal web)


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login