Pellegrini. Bambino ungherese nasconde una lettera nella sua cesta: “Ero malato di cancro e tu mi hai dato forza di superarlo”




 

 

di Cinzia Marchegiani

Federica Pellegrini a Budapest non ha vinto solo l’oro speciale dei 200 stile che l’ha coronata la primatista mondiale battendo anche la campionessa ungherese Katie Ledecky.

Federica pubblica una bellissima lettera che Marco, un ragazzo di appena 12 anni, gli ha nascosto nella sua cesta della tuta/scarpe. Ed è proprio la campionessa mondiale che su twitter rende pubblico questo messaggio:

“Nella cesta della mia tuta/scarpe dopo la finale di Budapest!! Questo messaggio mi fa ricordare la vera importanza delle cose!”

 

Il ragazzo vive ora in Ungheria, ma scrive in Italiano quasi perfetto alla sua campionessa che lo ha spronato a vincere la battaglia della sua vita:




 

 

 

Sono arrivati molti commenti alla campionessa, forse il più bello è quello di Antonio: “Mettilo in una cornice, vale più di una medaglia!

Lo sport non è mai fine a se stesso. Questa lettera piena di carattere e dolcezza racconta non solo la storia di Marco, ma di tanti ragazzi che si trovano all’improvviso a combattere battaglie più importanti di una competizione, ma loro sono speciali e riescono a trarre forza dai loro campioni dello sport perché sanno arrivare al cuore e alla speranza, con le loro parole, la loro determinazione, con le loro sconfitte e con le loro vittorie.

 

Federica, sarebbe bello se potessi raggiungere questo ragazzo, merita davvero una medaglia speciale! Marco era un bambino quando è stato folgorato dalla campionessa, è il bambino che va cercato, quello che teneramente ha amato la campionessa, da cui ha tratto la forza per lottare contro il suo male. L’età precisa di Marco non si conosce, ma sarebbe davvero poetico se Federica potesse rintracciarlo.

Potete seguire FreedomPress anche su Facebook cliccando QUI e mettendo Mi piace


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login