Video/Siria. Marina Russa lancia missili Kalibr, operazione chirurgica. Distrutti siti strategici dei terroristi Isis





 

di Cinzia Marchegiani

SIRIA -Il Ministero della Difesa della Federazione Russa con un video abbastanza eloquente mostra il bombardamento che un gruppo di navi della Marina Russa ha effettuato nel Mediterraneo orientale, inviando sei missili crociera kalibr nei siti strategici dell’Isis nell’area della provincia di Hama.

Questi siti, come spiega il comunicato sono strategici per i terroristi, sono non solo posti di controllo ma anche depositi di armi e di munizioni. Dalla parte orientale del Mar Mediterraneo a lanciare i missili comandati a distanza, le fregate Essen, Grigorovich e il sottomarino “Kràsnodar” che ha aperto il fuoco da posizione sommersa sei missili cruise.




La Marina Russa spiega: “A causa dell’improvviso attacco missilistico, i punti di controllo sono stati distrutti, così come i grandi magazzini di armi e munizioni dell’Isis nell’area della provincia di Hama. I resti dei combattenti dell’Isis e dei siti terroristi sono stati distrutti dal bombardamento dei bombardieri russi”.

Di questa operazione chirurgica, come si può vedere dalle immagini del video stesso, la Marina Russa informa che i comandanti turchi e israeliani sono stati informati in modo tempestivo sui missili cruise.

“Durante l’ultima settimana della formazione del gruppo terroristico Isis internazionale, ha continuato a cercare di uscire da Raqqa in direzione del corridoio meridionale. Di notte e in terreni difficili – spiega la Marina Russa – i terroristi hanno attraversato varie vie della milizia nella provincia di Hama, dove sono state in seguito collocate in edifici importanti, nonché depositi di armi e munizioni”.

La Marina Russa si compiace di questa operazione modello:“Abbiamo ancora una volta dimostrato la possibilità di un efficace pestaggio dei complessi di missili kalibr  nel più breve tempo possibile dopo aver ricevuto un ordine militare”.

VIDEO ATTACCO MISSILI DA CROCIERA KALIBR CONTRO POSTAZIONI TERRORISTICHE IN SIRIA

 

 

 

 

Potete seguirci sulla pagina Facebook, cliccando QUI mettendo Mi Piace

 


© Riproduzione riservata





You must be logged in to post a comment Login